Menu Chiudi

Mulinelli: Shimano Saragosa SW 8000

L’articolo di oggi è dedicato al Saragosa SW 8000 di casa Shimano.


Precedentemente avevamo gia parlato dello Shimano Saragosa nelle taglie 5000/6000 e ora è il turno della taglia 8000.
Proprio come per il fratello minore, subito dopo averlo preso in mano in negozio e subito dopo una decina di giri di manovella si ha subito una sensazione di robustezza, potenza e affidabilità, ed in pesca bastano pochi lanci per sviluppare il giusto feeling.
Anche questo mulinello ha la chiusura dell’archetto manuale, quindi, dopo ogni lancio, l’archetto dovrà essere chiuso a mano.

Il rapporto di recupero è di 5.6:1, e recupera 107 centimetri di trecciato per ogni giro di manovella. Diciamo che è l’ideale per molti dei nostri spot, col passare del tempo, io personalmente ho iniziato ad apprezzare sempre più i modelli HG rispetto ai modelli PG, che in certe situazioni, potrebbero risultare troppo lenti.
Proprio come per gli altri modelli anche la versione del Saragosa SW 8000 ha 5 cuscinetti S A-RB più un cuscinetto a rullo RB.
La frizione è stagna e protetta da membrane in gomma che servono a bloccare il passaggio di acqua, sabbia e polvere.
I dischi sono in Dartanium 2, il risultato è un max drag di 12 kg e una frizione molto affidabile, potente e fluida.
Il saragosa SW è dotato di moltissime innovazioni tecniche, tra cui X-Ship, Power Roller 3, X-Shield, super Stopper 2, X- Drag e X-Protect.
Come per gli altri modelli, anche la versione 8000 ha il corpo interamente in alluminio, e il rotore è in graphite e la bobina in alluminio forgiata a freddo, con un peso complessivo di appena 680 grammi.
La capienza della bobina è la classica dei mulinelli Shimano della taglia 8000.
Molto buono l’imbobinamento, che ci consente di pescare anche con PE e trecciati “relativamente” fini.

Moltissimi i pregi, e in quanto a difetti, se così si può definire, si ripresenta anche sulla taglia 8000 quel fastidioso gioco, leggermente eccessivo, sulla manovella che gia avevo riscontrato nelle taglie 5000/6000.
C’è da dire che questo gioco, non compromette l’utilizzo del mulinello, ne tantomeno viene considerato un difetto dello stesso.
In conclusione possiam dire che è un mulinello pieno di sostanza, gli amici Greci hanno utilizzato le taglie 5000 e 6000 con jig anche molto pesanti, portando a terra pesci degni di nota.

Quindi, la taglia 8000 a parer mio è da destinare alla ricerca dei big, o da utilizzare con jig molto “pesanti”.
Ha un rapporto qualità prezzo molto alto, ed è un mulinello che può soddisfare sicuramente, sia chi si avvicina a questa tecnica, e sia per chi la pratica gia da tempo e sta cercando un mulinello affidabile ad un giusto prezzo.


Simone Aprile

0 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.