Menu Chiudi

L’attrezzatura: le canne parte 2

canne shore jigging italiaNel primo articolo avevo parlato in linea generale delle canne.
E del fatto che scegliere una canna da Shore Jigging sia cosa tutt’altro che semplice, specie se si è alle prime armi e non si hanno le idee molto chiare.


Ora, parleremo di qualche modello, da 50-60 grammi, per uno Shore Jigging medio leggero, ma sempre in linea generale perchè a breve saranno pubblicate le recensioni dettagliate delle canne da Shore Jigging.

Iniziamo con Major Craft, che nei modelli Crostage, Solpara, kg Evolution, Zalt ecc propone oltre alle classiche grammature da 80 grammi anche dei modelli LSJ da 50 grammi e una serie di modelli da 20-60 grammi.
Canne con un eccezionale qualitá prezzo ma purtroppo anche difficili da trovare in Italia i modelli da 50 e 60 grammi.Da poco ho saputo che in Italia verranno importate le canne dell’azienda nipponica APIA, un marchio che negli ultimi anni sta conquistando moltissimi pescatori.
La APIA Foojin’ Black Line BFX-97M, modello da 60 grammi, la ritengo essere una tra le migliori canne da Shore Jigging presente sul mercato.
Canna perfettamente rifinita e molto curata, per innamorvi di lei basterá pochissimo.

Altra canna molto valida e al top è la Tailwalk Manbika, canna ben curata ed estremamente robusta, con una potenza incredibile.
Peso contenuto e ben anellata.
Purtroppo in Italia non si trova il modello da 60 grammi ma si parte da 80 grammi.
Nota positiva è che il modello da 80 grammi riesce a lanciare e gestire bene anche grammature molto basse.

Shimano propone due modelli provenienti dal mercato Giapponese, la Coltsniper, canna solida e gestisce molto bene anche le grammature più basse.
Nonostante viene dichiarata da 80 grammi non mi spingerei oltre i 60 grammi, non solo per il lancio ma anche per un fattore di gestione.
Mentre la Salty Stick è una canna molto piu leggera e semplice.
Nonostante questo permette ugualmente di fare catture di taglia. Unico difetto è l’impugnatura corta che rende scomodo sbacchettare.

Graphiteleader invece propone la serie remoto ex, anche queste molto robuste e dal costo contenuto.
L’unica pecca è l’impugnatura che essendo molto corta rende scomodo sbacchettare.

Golden Mean propone il modello Ingram SW in due varianti, la normale ed il modello Torque.
Canna ottima e con rapporto qualitá prezzo molto alto, peso estremamente contenuto, consente di pescarci per ore e di fare pesci di taglia.
Il modello Torque dal normale si differisce per l’anellatura, il colore e alcuni dettagli. Ottime entrambe le versioni.

Daiwa propone le ormai collaudate Jig Caster, canne buone con un unica pecca, l’anellatura che non è proprio il massimo.
Purtroppo sono canne introvabili in Italia, perchè non ne è prevista l’importazione.

Di canne stupende ce ne sono moltissime, e anche molto costose.
Come non citare marchi come Zenith, Zenaq, Evergreen, Tenryu, Smith, Palms,e Yamaga.
Canne al top del top ma che causa costo e potenza avrebbero poco senso nel nostro mare.

Se si vuole una canna da montare sicuramente consiglio i grazzi CTS, che meritano veramente molto.

Un po a causa degli spot, e un po a causa delle abitudini dei nostri pescatori, in molti preferiscono utilizzare canne corte, e ci sono alcuni modelli che, anche se non create appositamente, sono comunque.
Tra queste citiamo la Major Craft Crostage 7’6″ 15-60 grammi con un rapporto qualitá prezzo molto alto e la Giant Killing Casting 7’3 15-60 grammi.
Altra canna al top è la Palms ELUA Sea Rapture 7’6″ 15-60 grammi.
Canna molto bella e curata, ricordo che è anellata con anelli Fuji serie K in titanio.
È necessario che la loro azione sia morbida in punta, e che aiuti ad accompagnare il jig anziche strapparlo come avverrebbe con le canne con azione fast.

Ora sta a voi scegliere quale fa più al caso vostro, in base alle vostre possibilitá economiche e ai vostri gusti. Vi aspetto qui sul blog domani con il prossimi articolo e vi ricordo che ci sará l’uscita di un nuovo articolo tutti i giorni.


Simone Aprile

 

4 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.