Menu Chiudi

L’attrezzatura: i mulinelli

image

Nel precedente articolo ho parlato delle canne, sia specifiche che non. Ora vediamo che tipologia di mulinello abbiamo bisogno.


I mulinelli:

Nello Shore Jigging abbiamo bisogno di mulinelli molto robusti.
Durante le battute di pesca i mulinelli vengo stressati moltissimo e messi a dura prova.
Trovo più adatti i mulinelli pensati per un vertical leggero che per lo spinning, dato che molti mulinelli da spinning, se pur di buonissima fattura li trovo troppo delicati per tale tecnica.

Io pesco con mulinelli taglia 5000 Shimano o 3500 Daiwa per jig fino ai 60 grammi.
Oppure consiglio un 8000 Shimano o 4500 Daiwa nel caso in cui si usi canne lunghe e jig di grammatura pari o superiore agli 80 grammi.
L’ideale sarebbe avere un mulinello con un rapporto di recupero basso.
Sconsiglio vivamente l’utilizzo di mulinelli con un rateo di recupero alto.
Purtroppo come per alcuni modelli di canne, non si trovano facilmente i mulinelli adatti dato che il nostro mercato non prevede, almeno per il momento, l’importazione di mulinelli Shimano PG nella taglia 5000 come lo Stella SW PG o il Twin Power SW PG.Stesso discorso per i Daiwa taglia 3500 con rateo lento come il Saltiga o il Catalina, o il piu economico Blast.
Se si vuole uno di questi muinelli, sia Shimano o Daiwa, l’unica cosa da fare è ordinarli dal Giappone.

Del nostro mercato, invece se si vuol spender meno, trovo ottimo il nuovo Shimano Saragosa SW, che anche se non è un PG ce lo facciamo andare bene lo stesso.
Come mulinello è robusto e ben fatto.
Sul basso costo ma comunque valido, Shimano propone l’Elf 5000 PG.
Per quanto riguarda Daiwa l’unica è buttarsi sul Seagate 3500 QD.
Di casa Penn di sicuro è da notare l’ Atlantis, che ha un rateo molto basso, 4.8:1, quasi perfetto per lo Shore Jigging.

Penn propone anche ad un basso costo il Battle e il Sargus, piu che mulinelli sono argani, non temono niente, unica pecca il peso ma soprattutto l’imbobinamento.
Oltre alle due marche sopra citate consiglio di dare uno squardo ai Van Staal e ai Fortitude, muli costosi ma estremamente resistenti.

Ovviamente il mercato propone moltissimi modelli oltre a quelli citati sopra, molti anche validi per lo Shore Jigging.
Nei prossimi articoli parlerò nel dettaglio alcuni dei mulinelli che che ho nominato in questo articolo.
Stará poi a noi, in base alle nostre possibilitá economiche scegliere che mulinello prendere…


Simone Aprile

 

10 Comments

  1. giuseppe martino

    io possiedo il sargus 6000 è un vero argano ma troppo pesante solo gli stoici come me possono usarlo.inoltre temo che faccia qualche parrucca , a me capitò all inizio dell utilizzo.

  2. giuseppe martino

    abitualmente utilizzo biomaster sw 8000, spheros 8000 pg, che ne dite? qualcuno mi sa argomentare il trabucco exceed 4000 sw, che sulla carta, peso non piuma, ma sulla carta 20 kg drag, eccezionale?

    • 2sh8

      Ciao Gabriele, purtroppo non lo ho mai usato, “sulla carta sembra ottimo” ma in pesca non saprei dirti. Tutto quello che recensisco sono attrezzature che io ho comprato e che uso personalmente.
      Il mulinello della Tailwak non rientra attualmente tra i prodotti che intendo acquistare, quindi non penso che verrà recensito in tempi brevi.
      Mi dispiace non poterti aiutare.

  3. Antonino

    Salve, ho acquistato da poco, una canna coltsniper bb s900 con casting 40-60, vorrei abbinargli il saragosa sw 5000, ma ero allettato anche da due mulinelli della penn, ovvero lo slammer 3 4500 o il clash 5000, volevo sapere se li conosci, e che cosa ne pensi dei penn, o se lasciarli perdere per il saragosa. Considera che ancora sono un principiante nello shore jigging, e vorrei un parare d’amico per evitare di spendere come primo acquisto un mulinello poco adatto, in modo tale che se in un futuro possa avere risultati e conoscenze migliori, da investire su un attrezzatura migliore. Grazie in anticipo

    • HiraMahi

      Ciao Antonino, il Saragosa è un mulinello che conosco bene e che nel suo utilizzo si è rivelato molto serio ed affidabile.
      Cliccando qui potrai leggere la recensione dello Shimano Saragosa.
      Sia lo Slammer che il Clash, da quando sento in giro sembrano essere ottimi mulinelli, ma purtroppo non avendoli mai utilizzati personalmente in pesca non posso esprimermi in merito, non avendo alcun metro di paragone con il Saragosa.
      Tornando al Saragosa, sicuramente fai un buon acquisto, con un ottimo rapporto qualità-prezzo, su quella fascia di prezzo, dei mulinelli che conosco, faticherei a consigliarti altre alternative.
      L’attrezzatura che hai intezione di acquistare è di buona fattura e sono sicuro che riuscirai ad apprezzarla anche in futuro; non voglio dire che sarà la tua attrezzatura definitiva, ma sicuramente potrai sfruttarla per un bel po di tempo e non teme i combattimenti con pesci di buona taglia.
      Ultima cosa, il Saragosa SW 5000 o 6000 hanno lo stesso corpo, cambia solamente la capienza della bobina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.