1619211_10203149825771729_1165488929_n
Eccoci alla seconda intervista, questa volta è il turno di Marinos Roume, un pescatore Greco, molto noto anche per la strabiliante cattura di un tonno di ben 33 kg.
Come per la prima intervista, e per le successive, le domande ai pescatori saranno bene o male sempre le solite, in modo da poter conosce i vari punti di vista dei pescatori sugli stessi punti.
Buona lettura… 🙂


Ciao, parlaci un po di te…

Sono della Grecia vivo ad Atene e  pesco da 12 anni, soprattutto in fiumi, quindi in acque interne…
Per quanto riguarda il mio coinvolgimento con la pesca in acqua salata ho inniziato a praticare molto Spinning nel 2008 e pratico Shore Jigging da solo due anni.


Da quanto pratichi la tecnica dello Shore Jigging? E come hai iniziato?

Ho iniziato a praticare lo Shore Jigging grazie all’incoraggiamento da parte del mio amico Markos Vidalis.


Che attrezzatura utilizzi solitamente?

Di solito uso canne Daiko e mulinelli Daiwa per lo Shore jigging, mentre per lo spinning prediligo canne Major Craft e mulinelli Shimano.


970681_10201209373341631_1082578278_n


Il tuo jig preferito?

Il mio preferito è l’MW Tissot.


Che pesce preferici insidiare?

Preferisco insidiare la Ricciola.


Raccontaci della cattura che più ti ha dato soddisfazione e che ti è piaciuta di più…

La cattura che più mi ha dato soddisfazione è stato quanto ho catturato un tonno da 33 kg.


Ora, raccontami di quando hai catturato il tonno, che attrezzatura hai utilizzato? Raccontaci qualcosa su questa cattura…

Ho utilizzato una canna Daiko Tidemark Purgatory 60/150 grammi, mulinello Daiwa Catalina 4000, treccia Turnament 8 PE 3.
In questa cattura ho avuto molta fortuna, non insidio i tonni, in quel punto c’erano circa 25 metri di fondale, durante la sua fuga, a un certo punto ha cambiato direzione ed è venuto verso di me.


10491278_10204086058216955_864377537383371528_n


Nella tecnica dello Shore Jigging, vengono sempre più usati oltre ai casting jig, cucchiaini, arpoon, kabura e inchiku. Sei favorevole o sei più un purista e tendi solo ed esclusivamente ad utilizzare casting jig?

Sono un grande fun dei Long Knife Jig, litrovo molto efficaci per tonni e ricciole ma non molto per i dentici.


Come vedi il futuro dello Shore Jigging?

In soli 5 anni si è diffuso in tutta la Grecia, e credo che si diffonderà anche in tutta Europa.
Se ci sono i punti o gli spot dove poter trovare i pesci insidiabili con questa technica, non ci vorrà molto tempo per diffondersi ulteriormente.


Cosa consigli a chi si sta avvicinando alla tecnica dello Shore Jigging?

All’inizio non credo che con questa tecnica è possibile catturare tali pesci come di taglia di 33kg e ancora negata dal mio buon amico Marcos Vidalis con molte catture.


Vuoi aggiungere qualcosa?

Vorrei solo ringraziare i miei amici di pesca Markos Vidalis e Giorgios Panolaskos.



ENGLISH VERSION


Here is the second interview, this time it’s the turn of Roume Marinos, a Greek fisherman, very well known for the amazing catch a tuna of less than 33 kg.
As for the first interview, the questions to the fishermen will always be the usual, so you can know the various points of view of the fishermen on the same points.
Happy reading … 🙂


Hello, tell us a little about you…

I am from Greece, i live in Athens and i fishing from 12 years, especially in freshwater rivers in Greece … As far as my involvement with the saltwater fishing dealt relatively large in spinning since 2008 and shore jigging 2 years ago only.


From what you practice the technique of Shore Jigging? And how did you start?

I start shore jigging with the encouragement of my good friend Markos Vidalis.


What equipment do you usually use?

I usually use daiko rod and daiwa reel for shore jigging and for spinning major craft and shimano reel.


970681_10201209373341631_1082578278_nYour favorite jig?

My favorite jig mw tissot.


That fish prefer to undermine?

My best fish is hamberjack.


Tell us about the catch that gave you the most satisfaction and that you enjoyed it more …

The best catch ever is when i caught a 33kg tuna its ever the best timelife satisfaction.


Now, tell me about when you caught tuna, what equipment did you use? Tell us something about this capture …

The equipment is daiko tidemark purgarotory 60-150 rod daiwa catalina 4000 reel tournament 8 braid pe3…in this catch I was very lucky … and of course do not go for tunas but I was lucky in that point there had not been that deep its about 25 meters and it was closed on point … the tuna fled inwards but for some reason to return again to me.


10491278_10204086058216955_864377537383371528_n


In the technique of Shore Jigging, are increasingly being used in addition to casting jigs, spoons, Arpoon, kabura and inchiku. Do you support or are you more of a purist and tend to be used only and exclusively casting jig?

I am fun of long knife jigs but this way its most effective for tuna amberjack mahi and no so fish like dentex.


How do you see the future of the Shore Jigging?

Is only 5 year  technique in Greece and i think in all Europe…i believe if you search to find points that pass these kind of fish the succes is certainly you must have timelife catch.


What’s your advice to those who are approaching the technique of Shore Jigging?

 At the beginning I do not believe that with this technique you can draw such  fish like a 33kg and yet denied by my good friend Marcos Vidalis with many catches.


Want to add something?

I want to say many thanks to Markos Vidalis even the other fishing friend Giorgos Panolaskos.