shore jigging italia tutorial assist hook metodo 1 1
Ovviamente non potevano mancare i Tutorial dedicati alla costruzione degli assist hook.
In questo articolo tratteremo il metodo di costruzione più semplice e meno impegnativo per costruirli.
Buona lettura!!! 😉

Questo è il primo Tutorial dedicato alla costruzione degli Assist Hook, questo metodo è molto semplice e consente di costruire degli ottimi Assist Hook.
Per costruire l’Assist hook di questo articolo ho utilizzato:

-Jigging braid Varivas Seriola Assist Line 50 LB
-Amo BKK  8070-2x-NP misura 2/0
-Colla cianoacrilica Tubertini Mach-2
-Knotter con del trecciato (knotter non necessario, è possibile anche rilegare a mano)
-Guaina termo retraibile, e/o octopuss
-Forbicine
-Accendino


shore jigging italia tutorial assist hook metodo 1 2Come primo step prendiamo uno spezzone di jigging braid e creiamo un’asola.


shore jigging italia tutorial assist hook metodo 1 3Inseriamo l’amo all’interno dell’asola.


shore jigging italia tutorial assist hook metodo 1 4Quindi serriamo il nodo.
La lunghezza dell’asola determinerà la lunghezza dell’assist hook


shore jigging italia tutorial assist hook metodo 1 5Una volta serrato il nodo, portiamolo a battuta sotto l’occhiello.


shore jigging italia tutorial assist hook metodo 1 6Inseriamo l’asola creata con il jiggingbBraid all’interno dell’occhiello.
Se il Jigging Braid è troppo spesso, o l’occhiello è un po troppo stretto, aiutatevi con uno spezzone di trecciato.


shore jigging italia tutorial assist hook metodo 1 7Di base l’Assist Hook regerebbe molto bene anche così, ma per fissazione mia, rilego una parte del jigging braid d’avanzo con del trecciatino.
Io in questo caso ho utilizzato un knotter, ma si può fare benissimo anche senza.


shore jigging italia tutorial assist hook metodo 1 8Quindi eliminamo il jigging braid in eccesso e incolliamo con un pochino di colla cianoacrilica, ne basta veramente poca, e abbondare non serve a nulla.
Appena asciuga, questo sarà il risultato ottenuto.


Di base l’assist hook “potrebbe” essere finito anche così, le ultime tendenze portano i pescatori a non utilizzare quasi più le guaine termo retraibili.
Le alternative sono, la classica guaina termo retraibile o un octopuss proporzionato all’amo/assist hook costruito.


shore jigging italia tutorial assist hook metodo 1 9Questo è il risultato ottenuto utilizzando un piccolo octopuss.


shore jigging italia tutorial assist hook metodo 1 10Questo è il risultato ottenuto utilizzando la classica guaina termo retraibile.


shore jigging italia tutorial assist hook metodo 1 11Ecco invece l’assist hook armato sul jig/terminale tramite bocca di lupo, pronto per essere utilizzato in pesca.


Se ritieni utile questo tutorial e ti piaccciono i contenuti di questo blog effettua una piccola donazione tramite PayPal a favore di “Shore Jigging Italia”.
Potrai utilizzare il widget PayPal con il tasto “Donazione” in alto a destra.
Questo sito internet è una fonte di informazione totalmente gratuita e per mantenerlo attivo comporta un costo annuale.
Il tuo contributo sarà di grande aiuto per il blog, grazie di cuore.


Simone Aprile