MAS_DETAIL

Molti utenti fin oggi hanno scritto sul gruppo e mandato messaggi alla pagina di Shore Jigging Italia, chiedendo informazioni a riguardo della Xzoga Mastery e come mai non ne esisteva una recenzione sul blog, ne un minimo accenno.


Partiamo dal presupposto che ma Mastery non è una canna da Shore Jigging.
Sul sito ufficiale Xzoga, possiamo vedere che non figura nella sezione delle canne destinate all’utilizzo salt water.

Difatti nasce per un utilizzo in acque interne, destinata a pesci con un comportamento totalmente differente di quelli che possiamo insidiare nella tecnica dello Shore jigging.
Oltre a questo, vedendo sul catalogo tutte le Mastery, a parere strettamente mio personale, non riesco a trovare un modello che si possa avvicinare minimamente ad una canna da Shore Jigging, ne per l’azione, lunghezza o grammatura.
L’unica che si potrebbe “adattare” potrebbe essere la MA-S85MH2.
Una canna in 2 sezioni, e una lunghezza pari a 8’5″.
Questo modello di Mastery è equipaggiata con anelli e placca Fuji, l’anellatura è monoponte in alconite serie YSG.
Viene inoltre fornita con dei dischetti per migliorare l’equilibratura.
La casa dischiara un peso totale di 230 grammi e il line max consigliato è 1.5, 10/25 lb, mentre per quanto riguarda l’azione sulla carta viene dichiarata un’azione fast.
La componentistica è di buona qualità, mentre per il manico si poteva cercare di utilizzare materiali migliori, nonostante questo è abbastanza curata nei dettagli.
A parer mio personale la Mastery è un’ottima canna, se utilizzata per lo scopo per cui è stata creata, ovvero in acque interne e con i pesci per cui è stata studiata e creata.

Ma la Mastery, non è una canna da Shore Jigging, ne tanto meno possiamo adattarla a questo scopo, perchè non possiede le caratteristiche per poter essere utilizzata in questa tecnica.
Non mi dilungo ulteriormente, non ha senso paragonarla ad una canna da S.J.,  sarebbe come prendere una canna da S.J. e parlarne in un blog inerente allo spinning alla spigola, ovviamente si troverebbero mille difetti e nessun pregio.


Simone Aprile