Menu Chiudi

Attrezzatura: Le canne e i furbetti

canne shore jigging italia
La scelta della canna da Shore Jigging non è mai semplice, specie se si è alle prime armi, e si inciampa nel furbetto di turno.

 


Premetto che non voglio fare di tutta l’erba un fascio, ci sono tanti negozianti onesti che lavorano bene, e che sanno lavorare bene.
Purtroppo però, c’è una parte di loro, se pur piccola, che nel loro lavoro non si fa scrupolo di appioppare letteralmente un prodotto non adatto pur di effettuare una vendita.
Stessa cosa vale anche per qualche privato che spesso ha cercato di fare qualche “affare” con gli utenti dei vari gruppi Facebook.

La scelta della canna per praticare lo Shore Jigging è una scelta che a volte può mettere in crisi anche il pescatore più esperto, quindi figuriamoci che difficoltà può avere un pescatore che è alle prime armi.
Ormai il mercato Italiano offre molte marche e modelli di canne specifiche per questa tecnica di pesca, che si sta diffondendo sempre più.
Se poi tocchiamo il mercato estero avremmo un numero gigantesco di marche e modelli acquistabili.
Molte persone che si affacciano allo Shore Jigging per la prima volta, chiedono informazioni e consigli a chi lo pratica gia da tempo, o si documentano su internet sui vari social network, siti internet o blog come Shore Jigging Italia.
Chi invece non ama l’utilizzo di internet o non conosce i canali dedicati a questa tecnica, si affida magari al proprio negoziante di fiducia, e fin qua nessun problema.
Il problema infatti sorge quando ci imbattiamo con il furbetto di turno.
Negli anni di vita di Shore Jigging Italia ho avuto il piacere di conoscere e parlare con tanta gente, e purtroppo ogni tanto, parlando con chi si avvicinava da pochissimo allo Shore Jigging è saltato fuori che gli era letteralmente stata “appioppata” una canna.

Generalmente (generalmente, perchè esistono in commercio canne specifiche molto più rigide rispetto alla maggioranza delle canne con una vetta morbida) le canne “specifiche” da Shore Jigging, hanno un’azione “morbida” in vetta, una morbidezza ottimale per accompagnare il jig durante la sbacchettata anzichè “strapparlo” come accadrebbe con una canna molto rigida.
Per quanto riguarda il power, la canna deve avere una schiena e una potenza tale da poter fronteggiare le classiche prede dello Shore Jigging pur mantenendo sempre una buona riserva di potenza.
Deve avere una schiena tale da essere in grado di poter fronteggiare la fuga di una ricciola o staccare dal fondo una cernia.

Esistono anche altri tipi di canne, che non sono nate appositamente per questa tecnica, canne ben più corte e adatte quando si pesca da spot bassi, anche queste, nonostante cambi la lunghezza, hanno, e devono avere un delle caratteristiche presso chè uguguali a quelle descritte sopra.

Purtroppo spesso viene venduta, anzi, fatemi usare il termine appioppata, al neofita una canna  del tutto inadatta.
In questi anni all’interno del gruppo abbiamo visto ragazzi a cui era stato venduto di tutto, dalle canne da surf spinning, alle canne da heavy spinning, alle canne da fresh water, e si, perfino una canna da bombarda venduta per “canna telescopica da Shore Jigging”!
Parlando della lunghezza delle canne, non si può spacciare una canna da surf spinning  o modelli lunghi da heavy spinning per canne da Shore Jigging, semplicemente perchè sono canne lunghe.

Le canne lunghe non sono necessariamente adatte all’utilizzo dei jig semplicemente perchè sono lunghe.
La lunghezza non determina la canna da Shore Jigging.

 Ricapitolando, le canne adatte all’utilizzo dei jig hanno determinate specifiche tecniche, tra le quali l’azione e il power.
Prima di acquistare qualcosa, informatevi e chiedete, non fatevi prendere dall’ impulsività, acquistando la prima canna che vi viene proposta.
Valutate bene cosa acquistare, quale range di casting weight utilizzare.
Chiedete prima, e non dopo aver effettuato l’acquisto, chiedere dopo purtroppo non serve a nulla.

Quanto a questi “negozianti”, non c’è molto da dire, dovreste soltanto vergognarvi…


Simone Aprile

Posted in Attrezzatura, Canne, Shore Jigging Italia

2 Comments

  1. fiandaca salvatore

    purtroppo e ripeto purtroppo non fanno solo i furbetti con le canne ma anche con le più svariate attrezzature a me è capitato di comprare ciò che mi serviva 2 volte visto che il primo acquisto un bidone , si accorgono subito se sei inesperto e li ti appioppano attrezzature inadatte , ma come dici tu non sono tutti così

  2. Hiramahi

    Già, è brutto approfittarsene così per accaparrarsi qualche euro.
    Farebbero molta più figura dicendo che non hanno in negozio ciò che il cliente sta cercando, anzichè fare i disonesti.
    Purtroppo tutto questo non accade soltanto nel mondo dello Shore Jigging, ma è così un pò per tutte le techniche di pesca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.